Come pulire la cappa in acciaio inox

Per la pulire le parete esterne della cappa in acciaio inox vi basterà usare un panno morbido, acqua e sapone oppure prodotti specifici per la pulizia dell’acciaio inox reperibili presso qualsiasi supermercato.

Dopo aver passato la soluzione detergente sulle pareti esterne, dovrete risciacquarle abbondantemente ed asciugarle con un panno morbido.

E’ importante ricordare che tutte le pareti e rivestimenti in acciaio devono essere puliti ed asciugati, con un panno morbido, seguendo il senso della satinatura. Vi consigliamo, infatti, di evitare di utilizzare pagliette metalliche e prodotti abrasivi che potrebbero rovinare la vostra cappa.

Per eliminare germi e cattivi odori in cucina, vi consigliamo inoltre di prestare attenzione al filtro di assorbimento della cappa. Esso, col passare dei mesi tende ad impregnarsi di unto ciò non solo genera cattivo odore, ma limita anche l’efficacia dell’aspirazione.

Smontate o svitate la griglia della cappa e lavatela accuratamente con acqua e sapone. Se la griglia è particolarmente unta vi consigliamo di metterla a bagno per una mezz’ora in un contenitore con acqua calda, un bicchiere di aceto e un paio di cucciai di bicarbonato.

Sciacquate la griglia sotto il getto dell’acqua corrente, appoggiatela poi su di un panno morbido e aspettate che asciughi completamente. Fatto questo, rimettete il filtro in sede.

Mentre avete messo in ammollo la griglia, spruzzate uno sgrassatore su tutta la superficie interna lasciando agire il prodotto per qualche minuto e vedrete lo sporco staccarsi dalle pareti della cappa. Se le incrostazioni sono più resistenti ripetete l’operazione. Infine con un panno morbido, immerso in acqua calda, risciacquate bene tutta la superficie.

Se i nostri consigli su come fare la pulizia e manutenzione della cappa vi sono piaciuti, continuate a seguirci su www.gicinque.com e sulla nostra pagina Facebook.

Comments are closed.